Novità 2022

Scoprire la geologia delle Dolomiti percorrendo il nuovo “Sentiero Geologico di Arabba” da Malga Ciapela

A partire dall’estate 2022, il “Sentiero geologico di Arabba” sarà arricchito da nuovi cartelli informativi posizionati lungo il percorso, che permetteranno agli escursionisti di scoprire interessanti informazioni in merito alla complessa quanto unica storia geologica della zona delle Dolomiti. 

CMMC-SGA-4

Dall’era in cui le Dolomiti erano una barriera corallina sul fondale dell’oceano Tetide, passando attraverso epoche d’intenso vulcanesimo, fino alla collisione delle placche tettoniche che portò alla formazione delle catene montuose delle Alpi, questo sentiero regala l’opportunità d’intraprendere un viaggio di milioni di anni, osservando gli ambienti circostanti in maniera guidata, grazie alle bacheche informative ricche di testi semplificati, infografiche e materiale fotografico.

Il “Sentiero Geologico di Arabba” nella sua versione tradizionale è un percorso ad anello di 12 km con partenza e arrivo dal Rifugio Gorza a Porta Vescovo, che si snoda attraverso 18 tappe (stop), in corrispondenza delle quali sono posizionate le bacheche informative recentemente realizzate.

Il SGA può essere percorso in alcune varianti, la più comoda delle quali, per chi parte da Malga Ciapela, ha come luogo di partenza il Rifugio Padon, facilmente raggiungibile grazie alla seggiovia Padon 2 a Capanna Bill, a circa 5 minuti di auto dal Camping Marmolada Malga Ciapela (3.2 km).  

Dal Rifugio Padon è possibile percorrere il sentiero in modo completo (partenza e arrivo al Rifugio Padon), che in una versione ridotta, quella storico-panoramica. 

CMMC-SGA-3

SENTIERO COMPLETO
Percorso ad anello dal Rifugio Padon

Tempo di percorrenza: 6:00 / 8:00 ore

N.B.: Per fare questo sentiero è necessario prendere la seggiovia Padon II (controllare gli orari di apertura qui).

Data la lunghezza del percorso, si raccomanda di partire piuttosto presto la mattina, per essere sicuri di concluderlo prima della chiusura degli impianti. Da Malga Ciapela ci si dirige alla partenza della seggiovia Padon II presso Capanna Bill, che vi condurrà al Rifugio Padon. Da qui, ci si avvia verso il Rifugio Gorza attraverso un percorso che rimane sostanzialmente in quota fino a Porta Vescovo e che regala degli scorci spettacolari sulla Marmolada e sul lago di Fedaia. Giunti a Porta Vescovo, si imbocca il sentiero nel suo tradizionale punto d'inizio (si trova infatti qui lo stop 1), e si prosegue, seguendo i segnali, attraverso milioni di anni di storia geologica, passando per Pescoi e per i Piani di Ornella, fino ad arrivare al Passo Padon e all’omonimo rifugio, dove si conclude il percorso. Si riprende la seggiovia Padon II per tornare a valle.
CMMC-SGA-2

SENTIERO RIDOTTO
Versione storico-panoramica dal Rifugio Padon

Tempo di percorrenza: 3:00 / 5:00 ore

N.B.: Questa versione si può fare solo se la cabinovia Portavescovo - Pescoi è in funzione (controllare questa pagina).

In questa versione, vengono saltati la maggior parte dei cartelli a tema geologico, e ci si concentra invece in tutte quelle parti del percorso a spiccato interesse panoramico e storico.

Da Malga Ciapela ci si dirige verso la partenza della seggiovia Padon II presso Capanna Bill, che vi condurrà al Rifugio Padon. Qui inizia la prima parte del percorso (Rifugio Padon - Rifugio Gorza), il cui panorama sulla Marmolada e sul lago di Fedaia è veramente unico. Arrivati a Portavescovo, si prende la cabinovia Europa fino alla stazione intermedia di Pescoi, dove inizia la parte storica del percorso. In questa sezione (Pescoi - Rifugio Padon), ci si avventura attraverso trincee, camminamenti e postazioni di ricovero austro-ungariche e italiane risalenti alla Prima Guerra Mondiale. Si conclude il sentiero arrivando al Rifugio Padon, da cui si può scendere a valle con la seggiovia Padon II.
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy